Salendo verso il piazzale ….gli alberi sono sempre più inclinati

A fine maggio avevo fatto una camminata verso il piazzale Michelangelo per poi ridiscendere da Via di San Miniato al Monte, viuzza a me sconosciuta, che partendo dal Viale Michelangelo, all’altezza dei camping,  riporta verso il basso,  terminando in via Ser Ventura Monachi dopo aver attraversato via dei Bastioni. Dall’altro late del viale la via sale verso la  chiesa di San Miniato al Monte, ma vi arriva con altri nomi.

Poco dopo aver iniziato la camminata ho pensato che potevo fare delle foto ai pini (spero siano tali) inclinati lungo il viale per poi farne un post. Causa tempo&pigrizia il post lo faccio qualche settimana dopo.

Al termine della passeggiata un doveroso omaggio alla mia ombra, fedelissima compagna delle giornate assolate che, grazie al sole quasi perfettamente allineato all’imboccatura della parte finale di Via di San Miniato al Monte, divenuta una scalinata,  si proietta verso il basso.

Ne approfitto anche per provare il formato “Galleria” per questo articolo.

Annunci
Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su Fotogallery, test
One comment on “Salendo verso il piazzale ….gli alberi sono sempre più inclinati
  1. bricioladinuvola ha detto:

    sì, sono pini. Pini marittimi… non proprio ideali per la città. Danno problemi, infatti..
    A me piacciono molto, ma forse per i viali cittadini bisognerebbe scegliere alberi diversi.
    Belle le foto! E il formato galleria salva la rotella del mouse 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: