Tag e categorie: un inutile doppione?

Secondo me la risposta è soggettiva e collegata anche alle proprie esperienze di blogger.

Facendo una breve ricerca su Google si possono trovare diversi articoli che parlano dell’argomento.  Io farò riferimento a ad un posto del supporto ufficiale di WordPress.com: http://en.support.wordpress.com/posts/categories-vs-tags/

Riassumendo le categorie hanno un carattere più generale, mentre i tag sono più orientati allo specifico di un singolo post.

Se ad esempio parlo di Marilyn Monroe (ma ne parlo di rado)  ed il mio blog è un blog generalista, allora pubblicherò l’articolo utilizzando (anche) la categoria Spettacolo  ed il tag Marylin .

Se invece il mio blog parla soprattutto di spettacolo e spesso di Marilyn, allora potrei scegliere se utilizzare un tag o una categoria. In questo caso la categoria spettacolo forse non la utilizzerei affatto perché potrebbe comprendere tutti i miei post e sarebbe quindi inutile.

In effetti WordPress utilizza le categorie come una sorta di indici, e l’introduzione dei tag, avvenuta in una seconda fase, deriva proprio dalla necessità di avere indici non troppo lunghi.

Possiamo anche vedere le categorie come una sorta di indice, e come gli indici è strutturabile in livelli. Questo tipo di struttura a livelli non è definibile per i tag.

WordPress.com permette anche di abbinare una categoria ad una voce di menu: questo se il template scelto supporta la funzione custom menus

Sulla maggioranza delle altre piattaforme non esistono le categorie, ma solo i tag e nessuno ci impedisce di utilizzare tag di tipo più generale insieme a tag di tipo più specifico.

Ma WordPress è strutturato per utilizzare le categorie in un certo modo e non utilizzandole si perderebbe una parte delle sue funzionalità.

Si può inoltre dire che la distinzione fra categorie e tag può aiutarci  a strutturare meglio le nostre idee.

Io personalmente, in quanto sdoppiato, da una parte tendo ad essere pignolo, dall’altra abbastanza disattento e superficiale in alcune condizioni. Ancora c’è un po’ di confusione fra i miei tag e le  mie categorie, anche se ho dedicato un po’ di tempo a riordinare i vecchi post. La categoria scelta per questo post è  internet, una scelta che non mi soddisfa affatto, ma in questo momento preferisco chiudere il post che concentrarmi sulla creazione di una nuova categoria in cui riassumere post di questo tipo.  

Annunci
Tagged with: , ,
Pubblicato su internet
2 comments on “Tag e categorie: un inutile doppione?
  1. bricioladinuvola ha detto:

    grazie, post molto utile per me. Tendo a mettere troppi tag e a far confusione, se poi mi raddoppiano i cartellini… caos garantito 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pubblicità Nuova Renault Koleos con sposa, autista e canzone Pulp Fiction
    La nuova Renault Koleos è un SUV di fascia medio alta, dal design sportivo, tecnologico e con un elevato livello di comfort. Presentata allo scorso Salone dell'Auto di Parigi è un auto crossover molto diversa dal precedente omonimo modello. Costruita in Corea e commercializzata a partire dalla Cina, per limitarne i costi, è disponibile in Italia con due […]
  • Le modelle della pubblicità, la cantante mora della campagna 2017 di Patrizia Pepe
    La casa di moda italiana Patrizia Pepe ha scelto la cantante inglese di origini kosovare, Dua Lipa, una delle voci più interessanti della scena internazionale, astro nascente del panorama mondiale della musica, come testimonial e nuovo volto della campagna autunno inverno 2017-2018.Una scelta che sottolinea il forte legame tra il brand e il mondo della music […]
  • Quattro splendide modelle "vestite" per la pubblicità Intimissimi 2017 #insideandout
    Cambio di rotta nella pubblicità Intimissimi, che già dal nome del brand fa capire di aver sempre puntato su intimo, lingerie o anche 'underware, quello che c'è sotto. Ma per l'autunno-inverno 2017, l'azienda italiana decide di puntare molto anche su quello che c'è fuori l'outware, con una campagna diretta da Mario Testino, cara […]
  • Le modelle della pubblicità Desigual - Exotic Jeans
    È da pochi giorni in onda la nuova campagna FW 2017 di Desigual che per la linea Exotic Jeans che vede come testimonial la trentenne coreografa coreana Lia Kim, urban, vibrante e tremendamente originale,  regina del "Popping".Continua a leggere...»
  • La modella orientale della pubblicità Desigual - Exotic Jeans: Lia Kim
    È da pochi giorni in onda la nuova campagna FW 2017 di Desigual che per la linea Exotic Jeans propone una giacca cachi/verde militare con dettagli arancioni, gialli e rossi e bottoni gioiello in linea con la tradizione dell'azienda catalana che si distingue per i suoi prodotti vivacemente colorati, decorati con fantasie che a volte ricordano mondo dei f […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: