Punti di vista

Qual’è il limite dell’oggettività umana?

Quanto inconsciamente distorciamo la realtà pur di difendere le nostre ragioni?

Quali sono i limiti della nostra obbiettività?

La sicurezza in se stessi deriva anche dl non vedere le ragioni altrui?

Senza questo fattore come è possibile avere una minima stima di quell’Italia che continua a non vedere quello che è successo sotto i suoi occhi?

E nella stessa domanda che mi pongo sopra emergono i limiti della mia obbiettività, se voglio essere coerente con quanto scritto all’inizio.

E allora se continuo a vedere rosso (un rosso molto sbiadito a dire il vero, quasi arancione direi 🙂 ) sarà perché è realmente tutto rosso o perché indosso degli invisibili occhiali rossi (forse gli stessi che indossa una parte della magistratura)?

E se davvero è tutto rosso voglio sperare che chi vede tutto verde o blu stia indossando, senza rendersene conto, degli occhiali verdi o blu piuttosto spessi, o forse delle lenti da saldatore così la realtà più che vederla se la immagina.

Perché l’unica altra alternativa, alla ipotesi della nostra incapacità di vedere una realtà oggettiva, è veramente misera.

Annunci
Tagged with: ,
Pubblicato su società

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: